Tinello e cucinino: come arredarli?

Ciao, oggi parliamo di tinelli e cucinini, ambienti molto diffusi a Torino e non solo.

Nel tempo i mobili che vi si possono inserire hanno subito un’evoluzione che ha permesso a questi ambienti di essere progettabili ed estremamente declinabili in termini di dimensioni e funzioni (come quella di conservazione e preparazione dei cibi, zona tv, zona soggiorno e altre ancora). Solitamente nel cucinino vengono inseriti

lavello e piano cottura. Il frigorifero, a causa delle dimensioni molto ridotte dell’ambiente, spesso è collocato nel lavello. Questa appena citata è una delle possibili soluzioni che si può seguire ma non l’unica. Nel nostro sito e sui nostri canali social potrai vedere i lavori che abbiamo realizzato in passato per i nostri clienti e farti un’idea di quello che è possibile eseguire a casa tua.

Un altro elemento interessante che si può aggiungere, se le dimensioni dell’ambiente lo permettono, che dia vita al tinello, è il tavolo o il divano: sapevi che Casa Design è specializzata in divani salvaspazio? Approfondimenti sul nostro sito.

In ogni caso il primo passo per essere sicuri di avere un buon progetto è avere ben presenti le dimensioni del cucinino e del tinello, conoscere le misure degli attacchi acqua, luce e gas, sapere se gli ambienti necessitano di opere murarie, capire i punti di ingresso, porte e finestre, e tenere in conto la presenza di eventuali punti di climatizzazione dell’aria. Queste piccole accortezze aiuteranno noi nel momento del progetto e permetteranno a te di avere un ambiente pensato nei minimi dettagli. Come fare? Delle foto dal cellulare o un mini video basteranno per fare la differenza!

Sai che abbiamo riservato a tutti
i nostri iscritti (come te) un progetto
gratuito per il cucinino?
Vieni a scoprirlo, CLICCA QUI !

Ciao e #buonarredamento !


Posted

in

by

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *